Archivi categoria: Poesia

“Nessuno m’ha mai detto” di Tiziano Terzani

Nessuno m’ha mai detto volerai Nessuno m’ha promesso non morirai Eppure senz’ali ho già volato tanto e ora senza alcun rimpianto di promesse mancate di cose incompiute senza pena aggiunta o tolta. mi preparo a volare un’altra volta Tiziano Terzani … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Un raggio di sole” di Mariantonietta Valzano

La delicatezza e la soffusa aura crepuscolare conferiscono alla lirica una rarefatta atmosfera incantata che riporta al calore di un nido, vagheggiato in un’infanzia intravista attraverso la nostalgica rete dei ricordi. Il timido raggio di sole, che filtra tra vapori … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Canto notturno di un pastore errante dell’Asia” di Giacomo Leopardi

XXIII Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga Di riandare i sempiterni calli? Ancor non prendi a schivo, ancor sei … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“La stella della sera” di Edgar Allan Poe

L’estate era al suo meriggio,e la notte al suo colmo;e ogni stella, nella sua propria orbita,brillava pallida, pur nella lucedella luna, che più lucente e più fredda,dominava tra gli schiavi pianeti,nei cieli signora assoluta –e, col suo raggio, sulle onde.Per … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Un eterno ritorno” di Katia Catalano

È una poesia moderna, quella di Katia Catalano, netta, incisiva perché scandisce parole pregnanti di valenza semantica in un’articolata rete di metafore e similitudini, avvolta in una spirale di emozioni. Originale l’idea di imprimere le sue liriche in istantanee fotografiche, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

Fulgida stella  di John Keats

Fulgida stella, come tu lo sei fermo foss’io, però non in solingo splendore alto sospeso nella notte con rimosse le palpebre in eterno a sorvegliare come paziente ed insonne Romito di natura le mobili acque in loro puro ufficio sacerdotale … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Chi ti regala fiori” di Elisa Mascia

Sulla poesia di Elisa Mascia, che presentiamo oggi nella rubrica “La tua Poesia, così  scrive Arcangelo Galante: ” È un nobile gesto, quello di regalare fiori, soprattutto quando sbocciarono dal profondo di un cuore che prova sentimenti profondi nei confronti … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Schizzo” di Vittoria Aganoor Pompilj

La Luna rossa e tonda si leva su dai prati lontani, che di cenere la notte ha colorati. Dell’infinita landa la grigia tinta uguale solo rompe il fantasma d’un candido casale. Sorride il plenilunio a quel candor; sull’aia un nero … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Ed è subito sera” di Salvatore Quasimodo

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera. Salvatore Quasimodo “Ed è subito sera”, 1943

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Sonetti” di Sor Juana Inés De la Cruz

Contenere una fantasia soddisfatta con amore decente Fermati, ombra del mio elusivo bene,                 immagine dell’incantesimo che amo di più,                 bella illusione per la quale muoio felicemente,                dolce finzione per cui vivo.  Sì alla calamita dei tuoi attraenti ringraziamenti                       servi … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento