Archivi categoria: Poesia

“Ha una sua solitudine lo spazio” di Emily Dickinson

Ha una sua solitudine lo spazio, solitudine il mare e solitudine la morte – eppure tutte queste son folla in confronto a quel punto più profondo, segretezza polare, che è un’anima al cospetto di se stessa: infinità finita. Emily Dickinson

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Antico inverno” di Salvatore Quasimodo

Desiderio delle tue mani chiarenella penombra della fiamma:sapevano di rovere e di rose;di morte. Antico inverno.cercavano il miglio di uccellied erano subito di neve;così le parole:un po’ di sole, una raggera d’angelo,e poi la nebbia; e gli alberi,e noi fatti … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“FATE FOGLI DI POESIA, POETI” (manifesto poetico) di Antonio Verri

Cominciate, poeti, a spedire fogli di poesiaAi politici, gabellieri d’allegriaA chi ha perso l’aria di studente spaesatoA chi ha svenduto lo stupore di un tempoLe ribalte del non previsto,ai sindacalisti, ai capitani d’industriaai capitani di qualcosa,usate la loro stessa linguanon … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Nell’attesa della notte magica” di Mariantonietta Valzano

È un palpitare di emozionanti battiti il senso di versi che invadono l’anima e la fanno vibrare all’unisono con i ricordi e i sogni che hanno colorato l’infanzia. Una lirica struggente, ricca di figure poetiche suggestive e intime, che la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Mentre Natale…” di Maria Rosaria Teni

La cenere ha sembianze di bambini dissolti, di lamenti flebili, di innocenti occhi sbarrati La cenere ha voci e suoni polverizzati dal fuoco di una lercia stufa inventata tra ammassati cartoni e lamiere La cenere è profumata di sacre creature … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Nuda è la terra, e l’anima” di Antonio Machado

Nuda è la terra, e l’anima ulula contro il pallido orizzonte come lupa famelica. Che cerchi, poeta, nel tramonto?   Amaro camminare, perchè pesa il cammino sul cuore. Il vento freddo,   e la notte che giunge, e l’amarezza della … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Le passanti” di Antoine Pol

Io dedico questa canzone ad ogni donna pensata come amore in un attimo di libertà a quella conosciuta appena non c’era tempo e valeva la pena di perderci un secolo in più A quella quasi da immaginare tanto di fretta … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Straniera è la terra” di Antonio Teni

L’autunno che si fa metafora dolce di un grembo che custodisce i brividi della vita, smarrita tra un dedalo di contrapposizioni, nelle vie tortuose e insondabili di giorni mai uguali eppure puntuali. La profonda evocazione della figura materna rappresenta la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“ROMA” e ” I VICOLI DI ROMA” di Myriam Ambrosini

Un affresco accorato e nostalgico che la poetessa dipinge in strofe incisive e straordinarie di forte impatto emotivo. Suggestiva, la città eterna si ammanta di rimpianti nel riecheggiare di antichi fasti ora avviluppati in una crosta di stanca malinconia. La … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

“Il crisantemo” di Matilde Serao

  Il crisantemo è il fiore della malinconia, è il fiore della tomba. Esso è azzurrino, è roseo, è violaceo, ma le sue tinte sono pallide, come se le lacrime lo avessero fatto scolorire. Esso ha un odore pungente che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento