“Il sogno” di Lorenzo Metrangolo


Una poesia che ricalca le immagini leopardiane di notturna solitudine ed evocazione, ma cariche di eroico rinnovarsi ad ogni nuovo giorno con la forza di aver vissuto un sogno, illusione di una vita felice. Personificazioni che si tramutano in metafore e lasciano negli occhi visioni di rara bellezza nel felice incontro tra sole e luna. (M.R.Teni)

Quando la notte cala il sipario
e arrivano le stelle,
ammira e rimira la loro beltà,
i loro fasti, il loro splendore.
É l’inizio del sogno, é qui,
è adesso, mai così vicino,
mai così imponente,
mai così unico.
Lasciati travolgere come uno scoglio,
e fai della tua onda,
la prima pietra del tuo sogno.
Al finir di tutto ciò,
quando sole e luna si incontrano,
avrai sognato, avrai vissuto,
avrai capito che la vita
é un sogno ad occhi aperti,
il più bello di tutti,
e quando la notte volge al termine,
non temere l’alba,
perché essa é l’inizio di un nuovo capitolo,
di una nuova storia,
di un nuovo sogno.
Lorenzo Metrangolo

IMG-20140719-WA0008

Annunci