“Il poeta” di Lorenzo Metrangolo


Traspare una liricità d’altri tempi in questa poesia dal tratto classicheggiante. C’è una ricerca di raffinatezza che dimostra una progressiva maturazione dell’indole poetica che si concretizza in espressioni più decise. [M.R.Teni]

Sua figura al cospetto d’un comune mortal,
s’eleva come spirito libero,
soggiogato dal costume altrui.
Il suo voler che suscita compianto e sgomento,
tanto apprezzato fu nel tempo,
quando ancor esso era il centro del diletto.
Ma come lupo scortica la  preda,
così il branco fece con lui,
che perso il suo prestigio,
ricorse all’oscurare il suo pensiero.
E ora  torna a riportare luce
in questa valle di tenebre,
così da volare insieme sulla vecchia cenere.
Lorenzo Metrangolo

IMG_20140811_004736

Annunci