27 GENNAIO-PER RICORDARE: “Scarpette rosse” di Antonio Teni

Scarpette rosse,
che restano a ricordare i piccoli passi
che risuonarono nelle ignare stanze
di famiglie felici,
in un tempo che è eterno
di un dolore cocente, mai morto….
Com’ era il colore degli occhi?
E quello dei capelli danzanti nel vento?
Com’ erano i volti di quegli innocenti,
degli angeli strappati
all’abbraccio delle madri e dei padri?
Strappati ai loro occhi
e alla carezza dei mattini dorati dell’infanzia;
alle verdi colline
della speranza di una giovinezza
sognata e mai raggiunta?
La giornata della memoria!
Fumo che al cielo s’innalza
come una preghiera…
Oggi il silenzio è
un grido strozzato sulle macerie della vita.
Sul cumulo
di piccoli calzari, il rosso
garrisce nel triste vento:
è il colore
di orfane scarpette,
profumo senza patria
di rose non fiorite.
Antonio Teni

childrens-shoe-2213626__340

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Storia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 27 GENNAIO-PER RICORDARE: “Scarpette rosse” di Antonio Teni

  1. Pingback: 27 GENNAIO-PER RICORDARE: “Scarpette rosse” di Antonio Teni – Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.