“Luna sul Salento” di Santi Cardella


Il  24 aprile 2017, nella splendida cornice del Teatro Comunale di Novoli, si è svolta la serata di premiazione del IV Premio letterario “Vitulivaria” – memorial Gerardo Teni, concorso di poesia e narrativa organizzato dall’Associazione culturale “Viva Mente” di Novoli e in quell’occasione, Santi Cardella, vincitore del Premio con la  poesia a tema libero “Il nostro olio”, ha voluto rendere un omaggio poetico a tutti gli intervenuti, componendo un sonetto dedicato al Salento e al suo magnifico territorio. È mia cura pubblicarlo in questa rubrica dedicata alla POESIA e ringraziare infinitamente il nostro poeta per il suo dono e la sua profonda sensibilità.

Luna che accendi il cielo sul Salento,
spandi i tuoi raggi sopra le acuqe chiare
e rimanda i riflessi tuoi d’argento
sull’anima che brama di sognare!

Mille specchi d’amor mossi dal vento
frangon la superficie del tuo mare
e spargono nell’aria un sentimento
ch’è un po’ di pace e un po’ voglia d’amare.

Oh, che incanto sognar di scivolare
sulla tua scia che mi fa il cor contento!
Come vorrei potermi risvegliare

da questo sogno udendo il lieto accento
delle persone che mi sono care,
luna che accendi il mare del Salento!
Santi Cardella

Santi Cardella, nasce a Palermo il 19 settembre 1938. Durante gli studi liceali germoglia in lui l’amore per la poesia. Si laurea in Ingegneria civile, ma l’interesse per le discipline scientifiche non attenua in lui la passione per la poesia che produce i suoi primi frutti negli anni ’60 e continua a tutt’oggi. Oltre a partecipare a numerosi concorsi e a ottenere risultati lusinghieri con vittorie in primi premi, ha scritto tre raccolte di poesie: “Le stagioni del cuore”, “Vita e idea” e “Risonanze”. Ha iniziato di recente una quarta raccolta dal titolo: “Trascendenza”.

 

 

Annunci