Archivi categoria: “L’Angolo della Filosofia”

Articoli e spunti di speculazione filosofica.

“Il sogno perduto, la ferita nascosta, si chiama patria” di Apostolos Apostolou

         C’è sempre un fantasma alla dimensione del ricordo che si chiama patria. (Lacan parla di patria quando  l’ essere del soggetto è  costituito da meri fantasmi. Nella concezione di Lacan la patria è sempre qualcosa di fantasmatico e non … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | Lascia un commento

“L’ironia e il nulla di Giorgio Manganelli” di Apostolos Apostolou

                  Giorgio Manganelli, autore di numerose opere dalla prosa elaborata e complessa, è uno dei teorici più coerenti della Neoavanguardia.Calvino scriveva che Giorgio Manganelli precipitò come un meteorite nei cieli poco nuvolosi della nostra letteratura. Nella scrittura di Giorgio Manganelli … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | Lascia un commento

“La nascita del logos” di Gabriella Petrelli

Il filosofo greco Aristotele afferma che è la meraviglia, lo stupore a muovere l’individuo verso la conoscenza. La filosofia nasce quando la realtà ordinata ed armoniosa del mondo, voluta dagli dei, non soddisfa più la ragione e la volontà del … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | 1 commento

“Ontologia della guerra e antropologia della pace” di Apostolos Apostolou

                                Tutti conosciamo che esiste una cultura della guerra; per esempio, le società sono indissolubilmente legate nel loro sviluppo all’esistenza dei conflitti. Così se analizziamo la storia della filosofia occidentale, ci accorgiamo che esiste una filosofia della guerra … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | 2 commenti

“Il concetto di  Kairicità nella filosofia greca antica” di Apostolos Apostolou

    Nella filosofia greca antica ci sono quattro parole per indicare il tempo: χρόνος (chronos), καιρός (kairos), αἰών (Aion) e ἐνιαυτός (Eniautos). Nella Fisica, Aristotele definisce il tempo come “il numero del movimento. secondo il prima e il poi”. (Fisica … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | 1 commento

“La potenza di  Hommoinsun-Hommoinsus il nuovo Promethéus  secondo J. Lacan” di Apostolos Apostolou

                                   Qual è il rapporto tra mitologia e psicoanalisi nel pensiero di  J. Lacan? Sebbene Lacan, in antitesi tra Freud e Jung, non avesse un grande significato per la mitologia e la storia, ha visto la mitologia come uno … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | Lascia un commento

“Altermodernismo e poesia” di Apostolos Apostolou

  Mai come ai giorni nostri, la poesia è stata umiliata. In un’epoca di comunicazione di massa la poesia appare inutile. Oggi le masse vengono considerate dei dati quantitativi da inscatolare, incassare e allineare. Così la poesia vive in vecchie … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | 1 commento

“Socrate e la virtù perduta del dialogo” di Gabriella Petrelli

Sin dai primordi la filosofia  si è identificata con la sapienza originaria da cui ciascun singolo e l’intera collettività traevano la palingenesi dell’universo ed il posto dell’essere umano nel mondo. I quesiti filosofici, la ricerca critica e razionale modificano le … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | 1 commento

“La legge, la regola e lo stato nella tragedia greca antica” di Apostolos Apostolou.

 Nella tragedia greca, la legge, lo stato e la regola sono concetti fondamentali. Lo stato è strettamente connesso con la regola. La regola gioca su una concatenazione immanente di segni arbitrari, mentre la legge si fonda su una concatenazione trascendente … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | Lascia un commento

 “Sulle tracce di una irreale intervista con Andrei Tarkovsky”   di Apostolos Apostolou     

                                                         Andrei Tarkovsky (Andrei Arsenyevich Tarkovskij) nasce il 4 aprile 1932 a Zavrazhe (Bielorussia) e muore il 28 dicembre 1986, all’età di 54 anni. Nel 1983 ha ricevuto il Gran Premio speciale Cinema di Creazione al Festival di Cannes per … Continua a leggere

Pubblicato in "L'Angolo della Filosofia" | Lascia un commento