” Un giorno in più” di Mariantonietta Valzano


Non è stato semplice, per me, commentare questa poesia; una commozione improvvisa mi ha preso e poi una sbalordita consapevolezza che prima o poi, quelle mani non si intrecceranno più, quelle mani non si stringeranno più e lo scoramento allora sarà sovrano. Interpretare questi versi significa lasciarsi scorrere dalla linfa del dolore. Un plauso all’autrice, dunque, che al termine della lirica ha donato la speranza di un giorno in più per ridonare un sorriso a chi si è perso nella tristezza della vita. [ M.R.Teni ]

Dura la strada
dura la salita della vita che spesso,
forse troppo spesso,
ti porta sul suo sperone.
È dura
ogni giorno
ogni istante
ma… ci sono mani che non si lasciano
perché il vento non le può dividere
la tempesta non le può…
spezzare
la pioggia non le può indebolire.

Quelle mani resteranno fino
all’ultimo istante intrecciate
e saranno l’una la forza dell’altra
nell’ultimo istante di quiete
nell’ultimo incanto di sole
per respirare ciò che è stato donato
….Un giorno in più
Mariantonietta Valzano

Annunci