International Cilento Film Festival: grande successo per la prima edizione della kermesse cinematografica del Cilento

International Cilento Film Festival: grande successo per la prima edizione della kermesse cinematografica del Cilento

International Cilento Film Festival: grande successo per la prima edizione della kermesse cinematografica del Cilento

Una serata formidabile con Matilde Gioli, Paolo Ruffini,  Mark Christopher Lawrence e Gerald Webb

Grande successo per la prima edizione dell’International Cilento Film Festival, evento ideato e organizzato dall’Associazione Cinematografica del Cilento che nasce con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo culturale, artistico, sociale ed economico del territorio cilentano e salernitano.

La kermesse, svoltasi nelle serate di venerdì 21 e sabato 22 gennaio, e che decretato come vincitore assoluto il film di genere drammatico “Regina” (diretto da Alessandro Grande, con Francesco Montanari e Ginevra Francesconi), per via dell’emergenza sanitaria dovuta da Covid-19 e il conseguente innalzamento dei contagi, si è svolta in modalità streaming. Nonostante ciò, ha registrato un trionfo con risultati ben oltre le aspettative: 116 Paesi partecipanti; più di 10mila persone raggiunte; oltre 1.000 interazioni e 2.000 visualizzazioni video.

«Purtroppo questo prestigioso appuntamento cinematografico dovrà rimandare alla seconda edizione la modalità in presenza. Com’è noto a tutti, il Comune di Capaccio Paestum è un territorio di impagabile bellezza e sarebbe un palcoscenico perfetto per la seconda edizione dell’International Cilento Film Festival. Le mie più sentite congratulazioni vanno agli organizzatori della kermesse perché hanno dimostrato, non solo tanta professionalità, ma anche coraggio da vendere, visti i tempi difficili per il mondo dello spettacolo». Ha dichiarato il Sindaco di Capaccio Paestum, Francesco Alfieri.

In questa prima edizione ben due i presentatori d’eccezione, la giornalista e Communication Manager Ilaria Cuomo e l’anchorman e speaker Roberto Giaquinto, che hanno guidato egregiamente le tante star partecipanti all’IFCC: il celebre attore Massimo BonettiMatilde Gioli, attualmente impegnata nella serie tv di successo di RAI1 “Doc – Nelle tue mani” e nel film “4 metà” su Netflix; l’attore, regista e sceneggiatore toscano Paolo Ruffini; il talentuoso cantautore Francesco Baccini, l’attrice, direttrice artistica e teatrale Fioretta Mari; il regista Max NardariMark Christopher Lawrence, un attore e comico statunitense noto al pubblico italiano per aver interpretato Big Mike nella serie televisiva Chuck della NBC; Gerald Webb, attore e produttore americano; il regista Francesco Marioni; l’attrice Maddalena Ischiale; il regista Michele Rovini; il documentarista Carmine Benincasa e tanti altri.

Tutti i vincitori delle categorie in gara (animazione, cortometraggi, lungometraggi, documentari, videoclip) sono visibili sul sito web dell’ICFF.

«È stata una serata formidabile e siamo molto felici che la manifestazione sia riuscita. Volevamo dare un segnale importante e di ripresa per gli artisti ma soprattutto per la musica. Siamo stati coraggiosi e ci abbiamo creduto fortemente. Il nostro unisco auspicio e di di poter vivere la seconda edizione in presenza».  Queste le parole del regista Alfonso Della Rocca, organizzatore dell’evento con Ilaria Cuomo, Gianni Pagliazzi, Asia Galisi, Gerardo Falce, Domenico Elia, Claudio Paffetti, Daniele Gaudieri, Gregorio Fiscina, Giovanni D’Avenia, Antonio Lo Sacco, Roberta Budicin, Francesca Motonti, Cinzia Lettera, Marco Scatragli, Massimo Bonetti, Prof. Aniello Salzano, Prof. Rino Cuccurullo.

https://alessandria.today/

Informazioni su alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger Background, di Pier Carlo Lava Le mie esperienze lavorative nel settore Commerciale & marketing, un mondo che affascina, motiva e stimola, che ha contribuito a farmi crescere sotto il profilo professionale e umano. Un mondo dove non esiste la routine in quanto si rinnova ogni giorno, quasi ogni momento, un mondo in cui organizzazione, metodo, psicologia, dialettica, ma anche creatività e improvvisazione, sono gli elementi essenziali che contraddistinguono gli abili commerciali così come i valenti creativi nel Marketing. Molti di noi potendo ricominciare da capo intraprenderebbero altre attività, altri percorsi, personalmente invece non cambierei quasi nulla farei la stessa scelta, ben sapendo che per motivazioni intrinseche non sarebbe mai uguale, forse l’unica cosa che cambierei sarebbe quella di dare maggiore spazio alla famiglia, perchè confesso di averla un po trascurata.
Questa voce è stata pubblicata in Attualità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.