“Cos’è la poesia” di Maria Rosaria Perrone

Nuovo Documento di Microsoft Publisher (2)

In questo periodo la nostra rivista è pervasa dall’atmosfera densa di poesia, suscitata dall’onda del riscontro assai lusinghiero che si sta ricevendo dalla partecipazione dei tanti poeti al Premio letterario Vitulivaria. Ci si rende sempre più consapevoli del bisogno di poesia che invade l’animo di tutti noi, esseri umani confusi e disorientati. Mi ha emozionato leggere una poesia inviata da una nostra affezionata collabroratrice Maria Rosaria Perrone che, in versi liberi e di raffinata eleganza, trasferisce la bellezza del mondo poetico e la sua universalità, valorizzando la funzione salvifica e catartica del “fare poesia”. Ci si interroga ancora oggi cosa sia la poesia, a cosa possa servire, ma è proprio leggendo gli straordinari versi finali credo che si trovi la giusta riposta: “… continua a consolare coi suoi versi ogni animo in affanno, accarezzando il cuore di tutti senza alcuna distinzione”. [Maria Rosaria Teni]

Cos’è la poesia?

La poesia è

la lingua dell’anima.

Un bene imperituro,

che gli amanti dell’economia

giudicano superfluo –

invendibile.

Al suono della parola poesia,

ai ragionieri del sapere

il naso si deforma,

s’arcuano le sopracciglia

e le labbra si stringono con

un ghigno.

La preferenza è

per il notabilato,

poco importa

cosa racconta,

ma il poeta

non s’abbatte,

continua a consolare

coi suoi versi

ogni animo in affanno,

accarezzando il cuore

di tutti senza alcuna

distinzione.

Maria Rosaria Perrone

per vitulivaria

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.