IL LIBRO DEL MESE: “Gli edifici di culto di Carmiano. Fonti e storia dal XV al ventunesimo secolo” di Mattia Spedicato – Maggio 2021

il libro del mese_page-0001

Il Libro del mese è una nuova rubrica che vuole essere una proposta di lettura, nella consapevolezza che leggere contribuisca ad accrescere se stessi e il proprio mondo interiore. Un appuntamento ispirato dall’amore incondizionato per il libri che intende approfondire la lettura di un testo e la scoperta dell’autore. Non a caso vede la luce nel mese di Maggio, in ordine alla campagna di promozione della lettura ideata dal Centro per il Libro e la lettura del Ministero della Cultura, denominata “Il Maggio dei Libri”.

Per inaugurare questo nuovo spazio  ho deciso di scegliere un  saggio scritto nel 2020 da un giovane studioso, Mattia Umberto Spedicato, dottore in archeologia e scienze religiose, il quale ha svolto una ricerca asssai approfondita sugli edifici di culto siti nel comune di Carmiano, località a pochi km da Lecce nel nord Salento. Il volume dal titolo ” Gli edifici di culto di Carmiano. Fonti e storia dal XV al ventunesimo secolo” è una accurata e ricca  ricostruzione della storia delle chiese presenti in questo piccolo centro salentino, attraverso una dettagliata analisi delle fonti storiche cui il ricercatore ha attinto con competenza e dovizia di particolari. Fonti che sono costituite in prevalenza dalle visite pastorali da parte dei Vescovi leccesi nell’arco di tempo che va dal  1594 al 1952. Nella prefazione, curata da Don Adolfo Putignano, si evidenzia l’importanza delle chiese che sono in realtà “simbolo delle radici di una comunità, pilastro di identità ecclesiale e cittadina”. Continuando si trova una bella riflessione sul significato che i luoghi di culto possano avere nel raccontare nei secoli la storia della gente, i riti e i momenti che si sono avvicendati nel cammino dell’umanità, indipendentemente se siano minuscole cappelle di campagna o insigni santuari e cattedrali. L’attenzione per il proprio territorio e la necessità di raccontarlo danno vita a un’articolata ricerca bibliografica e archivistica, attraverso l’esame di una poderosa documentazione che rivela, peraltro, come le chiese rappresentino luoghi di cultura e non solo di celebrazioni liturgiche. Un approfondimento sulle origini storiche di Carmiano rappresenta il punto di partenza da cui si dipana una puntuale evoluzione degli edifici esaminati, vista attraverso uno sviluppo diacronico che consente all’autore di soffermarsi sulle varie epoche storiche che hanno visto le principali trasformazioni di tali edifici.  Degno di rilievo il corredo fotografico posto al termine del volume: si compone di immagini che rappresentano planimetrie delle antiche chiese e anche dell’antica Chiesa Matrice, abbattuta negli anni sessanta, nonché immagini di affreschi non ancora studiati e rinvenuti negli ultimi anni. Un cenno a parte merita la scrupolosa e attenta tabella riassuntiva delle visite pastorali compiute dagli ecclesiastici leccesi  e un glossario relativo alle suppellettili sacre, posto in appendice al saggio. Nella conclusione l’autore pone l’attenzione su un punto fondamentale, a mio parere, che dimostra quanto sia coinvolto nella funzione di  valorizzazione del proprio territorio, affermando quanto sia  potenzialmente  ricco e prezioso il nostro patrimonio artistico, ma anche quanto sia poco apprezzato e messo in evidenza, per consentire di riconsegnare una migliore memoria storica non solo al paese , ma agli stessi cittadini che potrebbero acquisire un valore identitario più consapevole.  Alla luce di quanto è emerso dalla lettura di questo saggio appare notevole il contributo storico dato al Nord Salento dal nostro studioso, destinato sicuramente ad arricchire la cittadina salentina, favorendo la sua conoscenza anche al di fuori del territorio salentino. Bisogna ricordare che la memoria storica è patrimonio di tutti e deve essere salvaguardata e anche tramandata. Mattia Spedicato è  un autore attivo anche su Facebook dove ha creato una pagina dedicata al suo studio “Pillole su Carmiano” in cui sono inseriti i video prodotti da Spedicato su alcuni temi centrali della sua opera. [Maria Rosaria Teni]

121073951_357368988839198_7471113482225252925_nL’autore si presenta

Sono Mattia Umberto Spedicato, classe 1989, sin da piccolo ero appassionato di storia ed archeologia ed ero affascinato da tutto ciò che i grandi e i piccoli del passato ci hanno lasciato come testimonianza della loro vita. E così sono riuscito a fare della mia passione una professione, mi sono laureato in archeologia ed in scienze religiose perché oltre alla lettura storica delle fonti e all’analisi artistica delle opere d’arte, amo unire la dimensione teologica e spirituale per meglio comprendere il patrimonio tramandatoci dalle generazioni precedenti.

Nel 2020 ho pubblicato due libri: entrambi incentrati sugli edifici di culto di Carmiano che si sono susseguiti dal XV al XXI secolo, il secondo, in particolare, vede la trascrizione fedele di alcuni documenti fondamentali utili per la storia del paese. Da poche settimane ho iniziato la stesura del terzo libro che sarà incentrato non solo su Carmiano ma anche su Magliano.

Attualmente sono il genealogista della pagina Facebook “Radici ritrovate” con la quale aiuto le persone a ritrovare le loro origini scoprendo i nomi, i luoghi, le attività e la storia dei loro antenati, attraverso la creazione del loro albero genealogico fino al 1700.

Per chi volesse approfondire o contattare l’autore, si indica il suo indirizzo mail: Mattia Spedicato

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in IL LIBRO DEL MESE. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.