“La solitudine” di Lorenzo Metrangolo

Pubblico una poesia che segna una svolta nel mondo poetico di Lorenzo Metrangolo, giovane autore che abbiamo apprezzato anche per altre liriche pubblicate sulle pagine di questa rivista. A parer mio, con questa lirica, si può parlare di un ingresso del poeta nel mondo degli “adulti” e della solitudine interiore che avvolge ogni uomo che prenda consapevolezza del “…senso della vita, dei dolori che ci affliggono e delle illusioni che ci saziano “, per dirla con le parole dello stesso poeta che, alla fine, si aggrappa alla poesia che per lui rappresenta forse “l’ultima spiaggia deserta e tranquilla in un oceano affollato di tristi marinai.” [M.R.Teni]

Mi sveglio, nell’azzurro suono
d’un magico fruscio,
travolto dalla profonda brezza
che offusca l’anima inquieta.
Mi volto, mirando e rimirando,
il silenzioso grondare
di stelle lacrimate,
custodi del male.
Scrivo, non pensieri né parole,
ma solo incomprensibili dilemmi
che ci condannano, noi tutti,
alla solitudine del male.
Lorenzo Metrangolo

immagine-256

Annunci

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a “La solitudine” di Lorenzo Metrangolo

  1. Giuseppina D'Amato ha detto:

    Davvero una bella composizione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...