“Credi” di Lorenzo Metrangolo

Credi per vivere, credi per sperare,
credi per amare.
Credi e vedi, credi e ascolta,
credi e ridi, credi e spera.
Pensa solo a credere, perché dopo
la ragione, il credere
possa guidarti verso strade migliori.
Strade percorse o sconosciute,
continua a percorrerle per
le tue ambizioni sperdute.
Continua e prosegui, non fermarti,
reggi lo sforzo, ne vale la pena,
perché infondo la vita è un dolce poema.
Sappi che credere lo fanno in pochi,
e tu fortunato non mollar mai nulla.
Parola complessa e non applicata,
forse perché l’abbiam dimenticata.
Quanto più avanti andremo,
più credere dovremo, e più increduli saremo.
Continuiamo a credere,
e ragionare da esseri umani,
come bagliori di vita assai lontani.
Lorenzo Metrangolo
( Frequenta l’Istituto “Costa – Galilei” di Lecce)

Secondo Premio Sezione Scuole Medie Superiori

Annunci

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in Concorso "VITULIVARIA". Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...