“Il sole dei morenti” di Jean-Claude Izzo

www.inmondadori.itIl sole dei morenti, 1ª ed., Edizioni e/o, 2000, pp. 256
ISBN 88-7641-423-1.

“Il sole dei morenti” di Jean-Claude Izzo e’ uno dei pochi esempi della narrativa contemporanea che, a mio modesto parere, valga la pena citare. L’autore marsigliese, prematuramente scomparso, ha sempre avuto un rapporto viscerale con la sua citta’ d’origine. Qui vi ha ambientato parte del romanzo, ma anche altre sue opere, dei gialli, come “Chourmo”, “Casino totale” e “Solea”, che costituiscono la cosiddetta “trilogia marsigliese”.
Ne “Il sole dei morenti” descrive, con fredda lucidita’ e una crudezza da pugno nello stomaco, l’illusione della vita perfetta del protagonista. Uomo di successo, con una famiglia apparentemente inattaccabile, egli subira’ lo sgretolamento di  questo castello di carte. Dopo essere stato tradito dalla moglie con un amico di famiglia, iniziera’ la sua parabola discendente; o meglio, la sua discesa nell’inferno dei blochard. Perdera’ il lavoro, la famiglia, la vita perfetta che egli riteneva immutabile. Frequentando i suoi compagni di sventura, scoprira’ un mondo fatto di umanita’ e reciproca solidarieta’. Parole, esperienze, emozioni a lui ignote, lo faranno scoprire piu’ vero di quanto non fosse nella sua “finta normalita’”.
L’amore vero e perduto, la riscoperta di se’ stessi, l’apparenza sono solo alcuni dei temi di questo romanzo che amo profondamente. A voi decidere se possa essere lo stesso.

Vinz De Luca

Annunci

Informazioni su culturaoltre14

Rivista culturale on line creata e diretta da Maria Rosaria Teni. Abbraccia diverse prospettive in ambito culturale, occupandosi di letteratura, studi filosofici, storico-artistici, ricerche scientifiche, attualità e informazioni varie sul mondo contemporaneo. Dedica particolare attenzione alla poesia ed alla narrativa, proponendo testi, brevi saggi, dissertazioni, racconti, riflessioni, interviste e recensioni.
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...